Prendetevi cura del vostro customer care.

Prendetevi cura del vostro customer care.

Tempo di lettura: 2 min
Prendetevi cura del vostro customer care.

Ogni volta che, nel corso della nostra vita di consumatori, scegliamo tra migliaia di proposte sul mercato un prodotto o un servizio, destinando quindi i nostri soldi a chi ce lo fornisce, vogliamo sentirci al sicuro ed essere certi di avere fatto la scelta giusta. Desideriamo insomma che, qualunque cosa accada, qualunque problema dovessimo mai riscontrare, ci sarà qualcuno pronto a prendersi cura di noi, in modo preciso, efficiente e soprattutto veloce.

Purtroppo, spesso capita che tutto questo non accada, che sia molto difficile essere messi in contatto con qualcuno di competente o che individui immediatamente la problematica riscontrata, che sia capace di fornirci risposte puntuali e risolvere i nostri dubbi o inghippi.

Ecco perché, quando possediamo una nostra azienda che fornisce prodotti o servizi, dovremmo prestare massima attenzione a quello che viene chiamato customer care e fornire al cliente la migliore assistenza possibile! Per fare ciò innanzitutto bisogna mettersi ben in mente che il customer care non è solo un servizio, ma una vera e propria esperienza, perché è anche e soprattutto grazie a essa che i clienti si fanno un’idea più precisa del marchio o del servizio scelto. Insomma, riguarda il loro contatto diretto con l’azienda e una volta tradita la fiducia è molto difficile riottenerla. Un customer care esaustivo invece, che comporti appieno la soddisfazione del cliente, porterà al contrario a un’inevitabile fidelizzazione.

Quali consigli possiamo darvi? Partiamo innanzitutto con un breve elenco degli errori da evitare.

Il primo in assoluto è far attendere troppo per una risposta: qualunque problema abbia il vostro cliente dovete essere sempre pronti a offrire un supporto e una soluzione, con il massimo delle vostre disponibilità.

La tempestività della risposta tranquillizza sempre chi ha a che fare con voi.

Evitate di “rimbalzare” le richieste che vi vengono fatte da un ufficio a un altro: non è professionale, fa perdere tempo a voi e soprattutto a chi vi contatta, già alterato perché qualcosa per cui ha speso dei soldi non funziona come dovrebbe.

Va bene essere friendly, ma mai eccessivamente! Siete dei professionisti e una comunicazione troppo informale può risultare fastidiosa nonché poco rassicurante, qualunque mezzo decidiate di utilizzare, dalle chatbox alle telefonate alle mail.

Non dimenticatevi mai di scusarvi, qualunque sia il disservizio per cui venite contattati. È un segno di umiltà e professionalità ed è sempre gradito.

Quali sono invece le skills necessarie da possedere quando si intende proporre un customer care eccellente? Bisogna che ognuno dei vostri clienti vi sia ben chiaro in testa! Non facile, certo, perché potrebbero essere poche centinaia come decine di migliaia di contatti, ognuno con le sue esigenze, problemi, approccio alla vita, al prodotto e quant’altro! Ogni volta che un cliente vi contatta dovete aver ben presente la sua storia e lo storico del rapporto con la vostra azienda. Ha già usufruito di qualcuno dei vostri servizi? Quando ha avuto dei problemi è stato adeguatamente seguito? È un cliente abituale? Si fida di voi, è sempre stato con voi e magari è la prima volta che ha bisogno del vostro servizio clienti? Per poterlo rassicurare, dovete essere rassicurati voi per primi e sapere con chi vi state interfacciando vi aiuterà molto.

Ma chiaramente non potrete fare tutto questo da soli! Qualunque sia il metodo con cui intendete gestire il vostro servizio clienti vi servirà anche un software capace di organizzare il tutto al meglio. Che consenta insomma una gestione delle attività che ruotano attorno al cliente (commerciali, amministrative, reclami, assistenza ecc.) centralizzata e condivisa con tutta l’azienda. Un mezzo che permetta all’azienda stessa di avere una visione completa e complessiva delle relazioni con i propri partner di business e che soprattutto eviti perdite di informazioni o imprecisioni di qualunque tipo che potrebbero complicare il vostro lavoro.

E ricordate sempre che un ottimo customer care non solo vi permetterà di tenervi stretto un cliente, ma, perché no, di guadagnarne altri in futuro!

Scritto da Redazione
Creato il 20 Giugno 2019
Categoria efficienza in ufficio
Condividi il post