Per cambiare serve coraggio. O meglio, l'occasione giusta!

Per cambiare serve coraggio. O meglio, l’occasione giusta!

Tempo di lettura: 2 min
Per cambiare serve coraggio. O meglio, l’occasione giusta!

“Quando è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?”

È una domanda che ogni tanto dovremmo porci tutti.
I ritmi serrati delle nostre giornate lavorative, del far quadrare i conti, del fare in modo che tutto vada senza intoppi, alla lunga rischiano di confinarci in quella cosiddetta comfort zone che, certo, ha una serie di vantaggi, ma anche di rischi.
Quali? Per esempio arrestare la nostra crescita, la nostra voglia di ingrandirci, fare new business, ottenere nuovi contatti e tutto ciò che possa giovare allo studio e alla nostra attività.

Ogni cambiamento comporta una dose di rischio, ma esistono anche cambiamenti funzionali, volti a un miglioramento che possa agire nell’immediato o quasi. Pensiamo, per esempio, a come siamo soliti lavorare: siamo sempre convinti che il nostro modus operandi sia il migliore.
E non è certo semplice mettere in discussione un metodo che magari funziona da anni. Eppure gli anni passano ed essere a passo con i tempi è importante anche per uno studio commercialista.
Hai mai pensato, per esempio, alle potenzialità di un nuovo software e ai cambiamenti che può apportare alla vita lavorativa di tutti i giorni?

Decidere di affidarsi a un nuovo software può essere un grande cambiamento, è vero, ma è anche l’inizio di un’evoluzione tout court.

Un nuovo software infatti può portare a cascata modifiche slegate dal software in sé, semplificando e cambiando dinamiche e abitudini ormai stagnanti.

Per esempio il poter valutare le tempistiche per fare determinate operazioni, ti permette di capire quali sono le attività più dispendiose del tuo operato e quali invece quelle che richiedono tempi ed effort minori.
Si tratta di una valutazione che di primo acchito può sembrare banale ma che, vista nero su bianco, è del tutto rivoluzionaria. Provare per credere!

Sperimentare le varie soluzioni che un nuovo software può offrirti ti renderà più esperto e di ampie vedute anche quando i clienti verranno a chiederti consigli, permettendoti di essere un consulente migliore e di tenerti ben stretti i clienti se non addirittura fare upselling!

E se è vero che prima di un grande cambiamento c’è anche una forte resistenza ad esso, beh, riflettendo su questi elementi non avrai più scuse:

  • pensi che ti manchi tempo per sperimentare un nuovo software?
    Ci sono sempre tempi morti per provare, basta organizzare momenti di formazione nei periodi dell’anno più scarichi, per esempio dopo il periodo delle grandi scadenze dell’anno fiscale!
  • Pensi di non avere abbastanza dimestichezza con tutto ciò che è nuovo e tecnologico?
    Non sei certo il solo: proprio per questo ci sono online blog e knowledge base, nonché video e tutorial che rendono l'apprendimento veramente semplice.
  • Non sei sicuro di voler investire alla cieca in un software col quale non sai come ti troverai?
    Con Genya non avrai difficoltà!

Hai a disposizione la versione trial gratuita di Genya e la possibilità di richiedere una dimostrazione dal vivo ai nostri esperti.

Potrai vedere in azione un software capace di offrirti più valore nelle consulenze ai clienti, più velocità nel comunicare, più produttività nelle attività contabili e fiscali, da quelle più tradizionali a quelle più innovative.

Genya permette di coniugare efficienza e valore affiancando alle classiche funzionalità orientate agli adempimenti, nuovi strumenti di business intelligence e collaborazione.
Un sistema di organizzazione dello Studio semplice e innovativo, che consente di gestire lo Studio in mobilità, controllare le attività e il loro stato di avanzamento, monitorare in tempo reale le performance dei clienti.

Insomma: non ci sono scuse. Il cambiamento è già iniziato: vuoi davvero restare a guardare?!

Scritto da Redazione
Creato il: 08 Ottobre 2019
Tema: evoluzione digitale
Categoria: cambiamento tecnologico
Condividi il post