Collaborare online con i tuoi clienti? Ci pensa Genya OneClick!

Collaborare online con i tuoi clienti? Ci pensa Genya OneClick!

Tempo di lettura: 3 min
Collaborare online con i tuoi clienti? Ci pensa Genya OneClick!

Collaborare a distanza in modo efficace con i vostri clienti è importante, sia per loro, ma soprattutto per voi e per la vostra attività. Gli ultimi mesi poi lo hanno definitivamente confermato, dal momento che la distanza è diventata una vera e propria necessità.

Oggi parliamo quindi di come trarre il massimo dalle collaborazioni online sfruttando il potenziale di Genya.

Un breve vademecum su come ottenere in modo semplice, sicuro e immediato, i migliori risultati.

Le azioni importanti da compiere sono sostanzialmente tre, vediamole insieme.

Comunicare al meglio

Non può esistere collaborazione senza comunicazione!

Si tratta di un’esigenza, di una necessità, che però con gli strumenti giusti, come Genya OneClick può essere sostenuta e aiutata.

Genya OneClick è il portale di collaborazione e comunicazione all'interno del quale potrai accedere a diversi servizi, prima fra tutti la condivisione dei documenti.

Attraverso il widget MyDesk, presente nella dashboard, lo studio può inviare e ricevere informazioni dal suo cliente, con la possibilità di allegare documenti.
Da parte del cliente, una volta attivato il servizio, è possibile avviare una vera e propria conversazione, come in una classica chat di messaggistica.

Facciamo un breve esempio: lo studio redige l’F24. Una volta redatto il documento, cliccando sull’icona di MyDesk, il documento viene allegato in formato PDF: l’operatore deve solo occuparsi di scrivere l’oggetto del messaggio al cliente e una piccola descrizione, come si farebbe in una comune email. Il cliente potrà ricevere l’F24 e rispondere, allegando per esempio la quietanza di pagamento.

Tutto questo permette uno scambio immediato della documentazione, risparmiando tempo e agevolando la parte più onerosa del processo: l’archiviazione dei documenti.
Tutto rimane all’interno di Genya ed è fruibile ogni volta che vuoi, da qualunque device.

Richiedi informazioni su Genya!

Restare sul pezzo

Essere sempre aggiornati, ovvero non perdersi mai nulla, è importantissimo nel tuo lavoro, ma molto difficile senza uno strumento concreto che ti affianchi.

Significherebbe avere in testa un database di migliaia di documenti e conversazioni… Una fatica e uno stress che è meglio evitare. E anche qui Genya OneClick può venire in tuo soccorso!

Ogni volta che si redige e condivide un documento o una comunicazione all’interno di MyDesk, questo non solo si converte in modo tale da essere sempre leggibile, ma rimane costantemente in memoria.

In questo modo, ogni volta che riprenderai il filo del discorso con uno dei tuoi clienti, potrai avere tutto sotto mano, documenti e comunicazioni compresi.

Sai bene quanto lo storico dei tuoi clienti - per documenti scambiati e azioni concordate - sia importante; e questo lo diventa ancor di più quando c’è la necessità di risolvere dei problemi o chiarire dei dubbi.

Con Genya OneClick “ricordare tutto” sarà semplice e possibile, tutte le volte che ti servirà.

Questo varrà ovviamente anche per i tuoi clienti, che non dovranno ogni volta porti le stesse domande… Un vantaggio non da poco!

Essere trasversali

Attraverso Genya OneClick è possibile inviare anche documenti che non sono stati creati all’interno di Genya, per esempio le parcelle.

Le parcelle possono essere selezionate dall’archivio del tuo studio e allegate al messaggio da mandare al cliente in questione. Il cliente dello studio aprirà il messaggio ricevuto, potrà scaricare l’allegato sul suo PC e rispondere a sua volta con un messaggio o un altro allegato. Tornando al lato dello studio, tutti i documenti scambiati con i clienti verranno salvati anche nel DMS (Document Management System).

In questo modo nulla andrà mai perso e potrai recuperarlo con velocità.

Insomma con Genya e il portale OneClick puoi veramente iniziare a lavorare in modo fluido, senza perdite di tempo e con maggiore serenità.

Scritto da: Redazione
Creato il: 22 Settembre 2020
Categoria: Evoluzione digitale
Condividi il post