Come conquistare il vostro cliente in 3 mosse!

Come conquistare il vostro cliente in 3 mosse!

Tempo di lettura: 3 min
Come conquistare il vostro cliente in 3 mosse!

È assodato: viviamo in un’epoca sempre più digital e “virtuale”.
I nostri rapporti con le persone cambiano ogni giorno, il modo con cui comunichiamo si evolve, è più fluido, è... Multitasking! Stiamo assistendo alla nascita di un linguaggio nuovo e universale, che, come tutti i linguaggi, ha le sue regole e il suo funzionamento.

Di conseguenza non solo il nostro modo di comunicare, ma anche quello di collaborare stanno cambiando, se pensiamo per esempio al lavoro, al funzionamento dei nostri uffici, dei nostri studi, degli spazi che condividiamo giorno dopo giorno con colleghi e al continuativo rapporto che abbiamo con i nostri clienti.

Il concetto di collaborazione sta diventando sempre più importante in ogni realtà lavorativa.
Guardatevi attorno, date un’occhiata anche veloce al vostro ufficio. Vedete niente di nuovo?
Beh, di certo non è più quell’antro misterioso in cui entrare con pesanti faldoni di documenti ingombranti e spesso incomprensibili, ma uno spazio di consulenza e chiarezza. O almeno così dovrebbe essere per stare al passo coi tempi e assicurarvi una crescita costante, non solo professionale ma anche umana.

Pensiamo che, ad oggi, la parola chiave, anche in un luogo di lavoro sia “condivisione”. Esatto: proprio come sui social network!
Un termine che negli anni ha preso sempre più piede ampliando decisamente il proprio significato. Ogni giorno al lavoro vi ritrovate a condividere non solo uno spazio e un obiettivo comuni, ma anche documenti, servizi da offrire ai vostri collaboratori e ai vostri clienti, spazi che non sono solo fisici, ma operativi.
Ecco che allora, nei confronti di chi vi contatta, voi commercialisti non siete solo dei semplici interlocutori o coloro che si occupano dei suoi affari ma ricoprite il ruolo fondamentale di consulente.

Ma come potete svolgere al meglio questo vostro compito?
Ecco 3 consigli pratici che potranno migliorare il vostro lavoro con azioni semplici, ma di impatto.

  1. DIALOGO
    Qualunque tipo di rapporto, per funzionare bene, ha bisogno di continuità. Di un dialogo che non si interrompa bruscamente, di chiarezza, di attenzioni continue, senza risultare asfissianti.
    Quando intraprendete una collaborazione con un nuovo cliente è senz’altro molto importante conoscersi e parlare di persona, sentirsi per telefono, essere reperibili, ma questo non basta.
    Assicuratevi, soprattutto nell’impostazione di nuovi progetti, di essere davvero presenti, e fatelo con gli strumenti appropriati. Usate le email per comunicazioni di servizio, ma non dimenticate brevi call online se c’è bisogno di una comunicazione più diretta e face to face e magari non c’è possibilità di incontrarvi di persona. Ricordatevi di fare sempre il primo passo, nel vostro rapporto di collaborazione: farete sentire il vostro cliente al sicuro, tranquillo e in buone mani.
  2. PARTNERSHIP
    Mettetevi nell’ottica di impostare un vero e proprio rapporto di partnership con il vostro cliente.
    È vero, voi siete a tutti gli effetti dei “fornitori” di uno, anzi, diversi servizi, ma siete anche molto altro.
    La differenza fondamentale tra un semplice fornitore e un partner è la condivisione e il raggiungimento di un obiettivo comune. Quale? Fissatelo insieme!
    Inizialmente potrà sembrare più dispendioso, richiederà magari un effort importante, ma è anche un’occasione di crescita reciproca. Dicono che ""da cosa nasca cosa" e niente è più vero, soprattutto nel lavoro che svolgete ogni giorno!
    Se saprete conquistare la fiducia dei vostri clienti potrete anche aiutarli ad ampliare le loro vedute e il loro business, e, di conseguenza, il vostro. Non solo: se si troveranno bene con voi non sarà difficile che facciano il nome del vostro studio ad altre aziende, o nuove realtà. Perché è vero, siamo nell’epoca del digitale, ma il passaparola rimane sempre uno strumento potentissimo, dalla notte dei tempi a oggi!
  3. STRUMENTI DIGITALI
    Volete che il vostro lavoro risulti il più trasparente possibile? Invitate il vostro cliente alla partecipazione di documenti condivisi, da aggiornare, perché no, anche insieme.
    Fate in modo che sia sempre tranquillo, che possa vedere ogni volta che lo desidera come lavorate e come decidete di amministrare insieme il business. Esistono moltissimi programmi che permettono di condividere il proprio lavoro, con features semplicissime ma super efficaci, come la possibilità di aggiungere note, commenti e quant’altro.
    Rendetevi conto del fatto che utilizzare anche solo una di queste funzioni equivale a una chiamata in meno al telefono! E che soprattutto potete occuparvene anche su device come smartphone o tablet, quindi in movimento, ovunque vi troviate.
    La collaborazione digitale, ad oggi, è veramente importante: non dimenticatelo mai!
Scritto da Redazione
Creato il: 30 Settembre 2019
Tema: archiviazione documentale
Condividi il post